Danni alle auto che non pagano i parcheggiatori abusivi

La denuncia di alcuni ragazzi all'uscita dalla discoteca. Borrelli: "Sono dei criminali"

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Danni alle auto a chi non paga i parcheggiatori abusivi. E' questa la segnalazione che arriva da Aversa dove alcuni ragazzi, che avevano deciso di trascorrere il sabato sera in una discoteca normanna, si sono trovati le auto con i vetri rotti. Nel video di denuncia, rimbalzato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, i giovani hanno denunciato di aver trovato le loro vetture danneggiate per non aver pagato l'obolo ai parcheggiatori abusivi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

"Chi ha il coraggio di difenderli, chi osa ancora dire che si tratta solo di poveri padri di famiglia che fanno questo per portare il pane a casa, o è colluso con la criminalità o non ha alcuna percezione della realtà - dichiara Borrelli - I parcheggiatori abusivi sono dei criminali che gestiscono un business da migliaia di euro a settimana. Nessuna solidarietà per i delinquenti. Ormai non si è più liberi di parcheggiare senza ritrovarsi questi parassiti addosso, che con violenza ti impongono di pagare. Mi auguro che le forze dell’ordine di Aversa identifichino al più presto i responsabili e li assicurino alla giustizia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

Torna su
CasertaNews è in caricamento