menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sequestro eseguito dalla polizia municipale

Sequestro eseguito dalla polizia municipale

Spiaggia trasformata in pista da motocross, scatta il sequestro | FOTO

Blitz della polizia municipale in uno stabilimento balneare

Crossodromo abusivo in un'area gravata da vincolo paesaggistico. E' quanto rinvenuto stamane dagli agenti della polizia municipale di Castel Volturno presso uno storico stabilimento balneare di viale Pio Semenghini in località Bagnara. Una vera e propria pista di motocross realizzata tra dossi artificiali e percorsi ad ostacoli per i motociclisti e gli appassionati di motocross. La scoperta è avvenuta grazie alle segnalazioni delle associazioni 'Bagnara che vive' e le 'Dune di Bagnara'. Alla vista degli agenti della polizia locale castellana il forbido 'gruppetto' di circa 50 piloti si è dato alla fuga. Chi non è riuscito a fuggire è stato il proprietario dello stabilimento balneare, G. S. che ha cercato di farfugliare qualche giustificazione agli agenti. L'area è stata sottoposta a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rissa in ospedale, direttissima per i 3 arrestati

  • Cronaca

    Muore la giovane sorella del sindaco

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento