rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Marcianise

Procura apre indagine sul crollo al Campania: "Poteva essere una strage"

La squadra di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco verifica le cause del cedimento. Borrelli: "Si faccia chiarezza in tempi rapidi"

La Procura della Repubblica ha aperto un'indagine sul crollo di una controsoffittatura avvenuto sabato sera all'interno del Centro Commerciale Campania di Marcianise.

I vigili del fuoco di Caserta, su delega della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno apposto i sigilli alla piazzetta centrale dove è crollato il controsoffitto portandosi dietro cavi e impianti. "Avremmo potuto raccontare una storia diversa e molto tragica se il crollo fosse avvenuto alcune decine di minuti prima" dice all'Ansa il comandante dei Vigili del Fuoco di Caserta Paolo Massimi, che sul posto, oltre alla squadra del distaccamento di Marcianise, ha inviato nella notte anche la squadra di polizia giudiziaria che dovrà accertare le cause del crollo. 

Intanto, il deputato di Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli si augura che il lavoro degli inquirenti sia rapido. "Una tragedia evitata per miracolo - fa sapere in una nota - Se il crollo fosse avvenuto qualche ora prima, con le porte aperte e le famiglie che affollavano i negozi in piena attività, avremmo assistito a una strage. Chiedo che si indaghi rapidamente per scoprire le cause del crollo e se ci sono state eventuali responsabilità. Qualcuno dovrà spiegare com’è stato possibile tutto questo, perché quello che è avvenuto è allucinante. Come può crollare un controsoffitto in questo modo senza alcun segnale preventivo?".

Il parlamentare campano, poi, aggiunge: "Trovo anomalo che questa mattina il centro abbia riaperto come se nulla fosse accaduto. Mi auguro almeno che siano state effettuate le verifiche del caso, su tutta la struttura e non solo sulla parte interessata dal crollo, così da scongiurare un pericolosissimo effetto domino, anche se le poche ore trascorse mi lasciano non poche perplessità. La sicurezza delle persone deve essere una priorità e va garantita ad ogni costo", conclude Borrelli.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Procura apre indagine sul crollo al Campania: "Poteva essere una strage"

CasertaNews è in caricamento