Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Palazzi inagibili dopo i crolli, sgomberate 21 persone

I commissari prefettizi firmano le ordinanze di sgombero dopo i cedimenti verificatisi in via Migliaccio

(foto di repertorio)

Tragedia sfiorata in via Pasquale Migliaccio ad Orta di Atella. Nelle giornate di martedì e mercoledì, diversi crolli hanno interessato due edifici (di cui uno con ingresso in via San Donato). A precipitare sulla strada sono stati alcuni elementi murari e un cornicione di due stabili, che hanno fatto temere per l'incolumità pubblica.

Per fortuna non si sono registrati feriti a seguito dei crolli, tuttavia si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Caserta e del personale tecnico del Comune, i quali hanno provveduto all'allontanamento degli occupanti e a transennare, quasi interamente, la strada.

Inoltre, a scopo precauzionale e in attesa dei lavori urgenti di messa in sicurezza dei due edifici, i commissari prefettizi del Comune (Francesca Giovanna Buccino, Rosa Maria Falasca e Lucia Guerriero) hanno ritenuto necessario firmare due ordinanze di sgombero. A restare senza casa sono state 21 persone, tra cui un bambino di soli 5 mesi e un ultraottantenne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzi inagibili dopo i crolli, sgomberate 21 persone

CasertaNews è in caricamento