rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca

Furti, usura e contrabbando: Caserta nella Top 10 in Italia

Il report del 'Sole 24 ore': la provincia 'perde' 5 posizioni rispetto all'anno scorso

Furti, usura e contrabbando: Caserta nella Top 10 in Italia. Nel casertano aumentano i reati, soprattutto quelli legati appunti ai furti alle auto (Terra di Lavoro al settimo posto in tutta la Nazione), all'usura e al contrabbando. E' quanto emerge dal report del 'Sole 24 ore' che in valore assoluto piazza la provincia al 46° posto (l'anno scorso 51°, sta peggio chi è più in alto). 

I dati forniti dalla banca dati interforze del dipartimento di pubblica sicurezza del Viminale e relativi al primo semestre 2022 rivelano che nella sola città di Caserta ci sono state 400 denunce in più rispetto alla precedente rilevazione (la metà rispetto a Napoli, il doppio rispetto ad Avellino e Benevento, sugli stessi livelli di Salerno).

Il reato più denunciato è il furto. In aumento rispetto al 2021: in pratica ogni 76 abitanti della provincia ce n’è uno destinato a subire questa brutta esperienza. E la posizione nazionale è la 29: eppure va molto meglio rispetto a Milano, dove invece il cittadino predestinato è uno su 33. Non così tanto, ma aumentano anche le frodi informatiche: il rischio di essere derubati o comunque vittime di un reato mentre sediamo a scrivere davanti al pc esiste per un casertano su 218.

Caserta si trova ai primi posti in Italia per gli omicidi stradali: 28 in un anno come a Treviso, se ne contano di più solo a Milano (36) e Napoli (32). Stesso discorso per quanto riguarda l’attività di contrabbando: anche in questo caso c’è il terzo posto in Italia con 19 denunce dopo Napoli (461) e Genova (25).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti, usura e contrabbando: Caserta nella Top 10 in Italia

CasertaNews è in caricamento