Ex affiliato dei Muzzoni si consegna in commissariato e si fa arrestare

Elio Masi deve scontare poco più di 3 mesi di carcere per tentata estorsione

Arrestato dalla polizia

Deve scontare 3 mesi per tentata estorsione. Per questo motivo si è presentato al commissariato di Sessa Aurunca Elio Masi, 67 anni di Sessa Aurunca e domiciliato a Modena.

A metà maggio Masi è stato colpito da un ordine di esecuzione emesso dalla Corte d'Appello di Napoli per l'espiazione della pena in seguito ad una condanna di 2 anni e 4 mesi (di cui deve espiare un residuo di 90 giorni). L'arresto non è stato eseguito in quanto il 67enne aveva lasciato Modena per rientrare a Sessa Aurunca. Così, è stato contattato telefonicamente e si è recato in commissariato dove gli è stato notificato il provvedimento.

Dopo le formalità di rito gli agenti del commissariato aurunco, diretto dal vicequestore aggiunto Celestino Frezza, lo hanno accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Il suo legale di fiducia, l'avvocato Angelo Librace, ha già preannunciato istanza per la scarcerazione anticipata (non conteggiata nel computo complessivo della pena già espiata quasi interamente agli arresti domiciliari). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Masi fu coinvolto in un'indagine dei carabinieri di Sessa Aurunca sul redivivo clan Esposito, meglio noto come dei Muzzoni, e sulle richieste estorsive ai commercianti come contributo per i detenuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento