rotate-mobile
Cronaca Casapesenna

"Ritira le dimissioni". Casapesenna in corteo chiede al sindaco di tornare | IL VIDEO

La manifestazione sotto la pioggia guidata dai sindaci dell'agro aversano

Tantissime persone hanno sfidato la pioggia venerdì sera per marciare a Casapesenna e dimostrare la propria vicinanza al sindaco Marcello De Rosa, dopo l’agguato ai danni del fratello Luigi che hanno spinto il primo cittadino a rassegnare le dimissioni.

Il corteo, guidati da diversi sindaci dell’agro aversano (Nicola Esposito di Lusciano, Vincenzo Caterino di San Cipriano, Anacleto Colombiano di San Marcellino e Nicola Tamburrino di Villa Literno davanti a tutti) con gli europarlamentari Nicola Caputo ed Andrea Cozzolino ed il segretario provinciale dei Giovani democratici Pasquale Fiorenzano, è giunto fino a casa del sindaco, scortato dalle forze dell’ordine, cantando cori e pronunciando slogan per chiedere al sindaco di ritirare le dimissioni. Erano assenti invece i consiglieri regionali Stefano Graziano e Gennaro Oliviero, il commissario provinciale Pd Franco Mirabelli, l'europarlamentare Pina Picierno, le parlamentari Rosaria Capacchione, Lucia Esposito e Camilla Sgambato.

De Rosa, visibilmente emozionato, ha ringraziato tutti i presenti spiegando che i motivi del suo gesto sono legati alla paura di mettere in pericolo i familiari. Il sindaco, infatti, era già sotto scorta dopo una strana rapina subita dalla famiglia In casa alcuni anni fa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ritira le dimissioni". Casapesenna in corteo chiede al sindaco di tornare | IL VIDEO

CasertaNews è in caricamento