Corruzione e truffa: arrestati medici, imprenditori e dipendenti Asl

Il Nas di Caserta sta eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare per 17 persone

In queste ore il NAS di Caserta sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare per 17 persone (di cui 14 restrittive) per imprenditori, medici, faccendieri e dipendenti ASL della stessa provincia responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al falso, alla ricettazione, alla corruzione e alla truffa aggravata ai danni del Servizio Sanitario Nazionale.
I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 odierne presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito casertano si uccide in carcere

  • La ‘Dea bendata’ bacia il casertano: vinti 50mila euro al 10eLotto

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

Torna su
CasertaNews è in caricamento