rotate-mobile
Cronaca

Gare in 5 comuni nel mirino della Finanza: 28 coinvolti nelle perquisizioni

Imprenditori, tecnici e consulenti nel registro degli indagati. Ipotesi corruzione e turbativa d'asta

Diverse gare d'appalto bandite tra il 2019 ed il 2021 nei comuni di Dragoni, Alvignano e Vairano Patenora oltre a Montaquila (Isernia) e San Martino Sannita (Avellino). Sono quelle finite nel mirino della Guardia di Finanza di Piedimonte Matese che nel corso della giornata ha effettuato perquisizioni a tappeto acquisendo documentazione su mandato della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. 

Almeno 28 le persone destinatarie degli accertamenti da parte dei finanzieri e dunque al momento iscritte nel registro degli indagati da parte dei pubblici ministeri Gerardina Cozzolino, Ida Capone e Chiara Esposito. L'ipotesi di reato al momento è di turbativa d'asta e corruzione. 

Secondo la Procura ci sarebbe stato un accordo tra imprenditori, tecnici comunali e consulenti esterni per le gare d'appalto relative al verde pubblico e ai lavori di manutenzione stradale. Gare pilotate o in alcuni casi la cui effettiva realizzazione sarebbe stata 'a risparmio' rispetto ai capitolati d'appalto. 

Ed ora la Procura ha acquisito quegli atti cercando di scovare eventuali illeciti nelle condotte degli indagati. Al momento, comunque, non ci sarebbero misure o sequestri a carico delle persone coinvolte, 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gare in 5 comuni nel mirino della Finanza: 28 coinvolti nelle perquisizioni

CasertaNews è in caricamento