rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca San Felice a Cancello

Tangentopoli, De Lucia in Appello con 3 mesi di "ritardo"

Il giudice ottiene una proroga per il deposito delle motivazioni della sentenza per l'ex sindaco ed altri 25

Circa 8 mesi per arrivare alla sentenza, sei mesi per motivare. Il giudice Roberta Carotenuto, presidente della prima sezione penale Collegio B del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ha ottenuto dal presidente del tribunale Gabriella Maria Casella una proroga di ulteriori 90 giorni per le motivazioni della sentenza del processo a carico dell'ex sindaco di San Felice a Cancello Pasquale De Lucia e di altri 25 imputati tra pubblici amministratori, dipendenti del Comune ed imprenditori.

La motivazione della richiesta risiede nella "particolare complessità" della natura delle imputazioni e nella "corposità del materiale probatorio", con circa 150 testimoni ed una gran quantità di documenti prodotti dal pm Gerardina Cozzolino e dagli avvocati difensori impegnati nel corso delle udienze. La proroga delle motivazioni, inoltre, causerà un ritardo nell'appello da parte degli imputati che verrà depositato, dunque, non prima della fine di novembre. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangentopoli, De Lucia in Appello con 3 mesi di "ritardo"

CasertaNews è in caricamento