rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Aversa

Imprenditore condannato: ha offerto soldi ad assessore che lo ha denunciato

Zoccola ha rifiutato e lo ha denunciato. Il sindaco: "Ha dato prova di schiena dritta e testa alta"

Avrebbe promesso all'ex assessore di Aversa Benedetto Zoccola il 10 per cento dell'appalto se lo avesse aiutato. Per questo un imprenditore di Casapesenna, A.D., ha incassato una condanna a un anno e 4 mesi, con pena sospesa, per tentata corruzione.

A far scattare l'indagine dei carabinieri di Aversa è stata la denuncia dell'ex esponente dell'esecutivo guidato dal sindaco Alfonso Golia. Secondo quanto riferito ai militari, l'imprenditore lo avrebbe avvicinato affinché convincesse i componenti della commissione di gara a favorire una ditta da lui indicata per i lavori di restyling di via Nobel. Una richiesta a cui Zoccola, costituitosi parte civile con l'avvocato Gianluca Giordano, si è opposto, denunciandolo. Nei giorni scorsi il verdetto di primo grado.

Le motivazioni saranno rese note fra 50 giorni. Il difensore dell'imprenditore, l'avvocato Guido Diana, preannuncia ricorso in Appello anche alla luce delle dichiarazioni rese dal suo assistito nel corso del dibattimento.

“Benedetto Zoccola è stato il nostro vice sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici, ma prima ancora un’icona della lotta all’illegalità nelle nostre terre” ha commentato Golia. “Si è concluso l’iter giudiziario di un tentativo di corruzione nei suoi confronti. Benedetto non ci ha pensato due volte e ha denunciato tutto alle autorità competenti. Il mio personale rammarico è che il Comune di Aversa non si è potuto costituire parte civile in questo procedimento per un ritardo nelle procedure di comunicazione di rito. Al di là dell’aspetto formale, ci tengo a ringraziare pubblicamente Benedetto Zoccola per aver dato prova ancora una volta che l’illegalità va contrastata senza paura, con la schiena dritta e la testa alta. La lotta alla criminalità è una cosa seria e che ci coinvolge tutti. Invito gli sciacalli che strumentalizzano politicamente fatti come questi a venire in prima linea con noi sindaci, istituzioni, parrocchie, associazioni, cittadini. Soprattutto al fianco di persone come Benedetto. Sono orgoglioso di te amico mio, lo siamo tutti. Grazie per averci ricordato che essere buoni amministratori significa non girarsi mai dall’altra parte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore condannato: ha offerto soldi ad assessore che lo ha denunciato

CasertaNews è in caricamento