menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il borgo diventa 'zona arancione', il sindaco: "Ci sono 88 potenziali positivi"

D'Andrea firma la nuova ordinanza e dispone un 'mini lockdown' a San Marco di Teano: divieto di allontanamento per i residenti contattati dall'Uopc, sospensione delle attività commerciali e chiusura delle scuole

Allarme Covid-19 nella frazione San Marco di Teano, che diventa ufficialmente 'zona arancione'. A stabilirlo un'ordinanza firmata dal sindaco Dino D'Andrea che ha difatti disposto un 'mini lockdown' nel borgo sidicino. Il nuovo provvedimento è scattato a seguito della positività al Covid-19 riscontrata a don Fabrizio Delgado, sacerdote della parrocchia San Marco Evangelista sita proprio nella frazione di Teano. "Ci sono 88 potenziali positivi al coronavirus a San Marco di Teano - ha fatto sapere a Casertanews il sindaco D'Andrea - Sono tutti i contatti stabili avuti dal parroco, che dal 27 settembre è andato a portare anche la comunione a domicilio a diversi residenti anziani".

Secondo quanto stabilito all'interno dell'ordinanza firmata dal primo cittadino, "tutti gli individui residenti nella frazione San Marco di Teano, contattati dall'Uopc del distretto sanitario per la somministrazione del tampone naso-faringeo, dovranno osservare il divieto di allontanamento con decorrenza immediata e fino a nuove disposizioni". Inoltre l'ordinanza prevede il divieto di accesso nel territorio comunale a soggetti sprovvisti di dispositivi di protezione individuale, la sospensione delle attività commerciali (per sabato 10 e domenica 11 ottobre) esclusi i servizi essenziali e di pubblica utilità; ed infine la chiusura dei plessi scolastici nella frazione fino all'esito dei tamponi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento