rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, nuove restrizioni: "Vietato spostarsi dal proprio comune"

Spostamenti possibili solo per esigenze lavorative e di emergenza. Agli ospedali di Caserta e Maddaloni arrivano nuovi ventilatori per i pazienti ricoverati in Terapia intensiva

Da oggi e' fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Lo stabilisce l'ordinanza adottata congiuntamente dal ministro della Salute Speranza e dal ministro dell’Interno Lamorgese che rimarra' efficace fino all'entrata in vigore di un nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri, di cui all'articolo 3 del decreto legge numero 6/2020.

Consegnati nuovi ventilatori agli ospedali di Caserta e Maddaloni

Sono stati consegnati oggi alla Regione Campania 10 ventilatori polmonari per terapia intensiva che saranno distribuiti da subito alle aziende sanitarie e alle strutture ospedaliere sul territorio regionale. “La distribuzione - si legge in una nota - tiene conto riferimento alle esigenze e della reale possibilità di attivare immediati posti letto di terapia intensiva. Nella distribuzione l'Unità di Crisi ha rispettato l'indicazione del Presidente Vincenzo De Luca sulla priorità da dare ad Avellino. I 10 ventilatori, che si aggiungono a precedenti 5 già consegnati e in funzione, sono così distribuiti: uno a testa agli ospedali di Maddaloni e Caserta, insieme all’ospedale Cardarelli di Napoli, al Ruggi d’Aragona di Salerno, a Scafati, al San Pio di Benevento, all’Asl di Avellino ed all’ospedale Moscati della città irpina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nuove restrizioni: "Vietato spostarsi dal proprio comune"

CasertaNews è in caricamento