rotate-mobile
Cronaca Teano

Boom di positivi e paura del contagio, il vescovo ferma tutte le manifestazioni

Monsignor Cirulli ha anche richiesto che la comunione si dia in mano e non in bocca

“A causa della ripresa dei contagi di Covid-19 e dell'aumento esponenziale nel nostro territorio, in ottemperanza alle ulteriori misuri per il contenimento della pandemia, il vescovo, Sua Eccellenza Monsignor Giacomo Grulli, richiama ad una più rigorosa osservanza delle norme per contrastarne la diffusione. Essendo stata coinvolta la Chiesa sorella di Alife-Caiazzo in modo più severo nella ripresa del contagio, il Vescovo ha sospeso ogni manifestazione artistica come concerti o altri eventi. Nella nostra chiesa diversificata nella situazione emergenziale, prudenzialmente è bene evitare ogni manifestazione, compresi i concerti, che potrebbe metter a rischio contagio i partecipanti". E' questo che comunica la Diocesi di Teano-Calvi che raccomanda tra le altre cose che "la comunione deve essere data solamente in mano e non in bocca". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di positivi e paura del contagio, il vescovo ferma tutte le manifestazioni

CasertaNews è in caricamento