Cronaca

La variante Delta fa paura: 83 contagi in Campania. Casi anche nel casertano

L'allarme lanciato anche dal Governatore De Luca: "Focolai nella nostra Regione"

Il sequenziamento in Campania ha portato alla scopertà di nuovi casi di Variante Delta (83), maggiormente infettiva (si diffonde da persona a persona in pochi secondi) e capace di "bucare" la prima dose di vaccino.

La zona più colpita dalla variante sono quelle di pertinenza dell’Asl Napoli 3 e dell'Asl Napoli 1. Segnalati almeno 2 casi anche in provincia di Caserta. Di questi 83 casi la distribuzione nelle fasce d’età è di 55 casi su 83 tra i 18 e i 50 anni, pari al 66,2%.

De Luca: "Focolai di variante Delta in Campania"

"Ci sono focolai di variante Delta in Campania. Colpiti coloro che non si sono vaccinati e quelli che sono fermi alla prima dose. In Inghilterra, migliaia di studenti sono stati contagiati dalla variante. Noi non abbiamo finito la vaccinazione alla popolazione studentesca a causa del mancato invio di vaccini in Campania e per la pessima comunicazione del Governo su Astrazeneca", sono state le parole di Vincenzo De Luca sull'allarme in Campania per la variante indiana che si sta diffondendo in maniera sempre più capillare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La variante Delta fa paura: 83 contagi in Campania. Casi anche nel casertano

CasertaNews è in caricamento