Coronavirus in tribunale, contagiato cancelliere

Secondo caso di positività al palazzo di giustizia in pochi giorni

I percorsi in Tribunale

Il contagio si diffonde al tribunale penale di Santa Maria Capua Vetere. Dopo la positività di una dipendente della Procura, con la quarantena fino al 30 settembre per altri 11 dipendenti (tra cui 6 appartenenti alla polizia giudiziaria) risultati negativi al tampone, spunta un nuovo caso di Covid negli uffici del palazzo di giustizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di un cancelliere del secondo piano risultato positivo al tampone al quale è stato sottoposto dopo i primi sintomi febbrili. Il dipendente, che partecipa anche attivamente alle udienze penali, è in quarantena. Al momento non sono stati adottati provvedimenti con le udienze che si sono celebrate regolarmente nel corso della giornata di oggi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento