Sospiro di sollievo a Casapulla: negativi i familiari del contagiato

I tamponi confermano che non c'è stato contagio, il sindaco Lillo: "Basta avere atteggiamento attento e scrupoloso"

Un sospiro di sollievo per tutti i cittadini di Casapulla. Il virus forse è stato circoscritto e il contagiato potrebbe non aver trasmesso il Covid-19 ad altre persone. La conferma arriva anche dal fatto che gli stessi parenti del cittadino di Casapulla sono risultati negativi dopo il test del tampone.

A conferma il sindaco Renzo Lillo: "Ho ricevuto la notizia della negatività dei tamponi effettuati dall’Asl sui parenti del cittadino risultato positivo nei giorni scorsi. Questo conferma che un comportamento attento e scrupoloso, può evitare il diffondersi dell’epidemia all’interno della famiglia o tra le persone che vengono a diretto contatto con il contagiato". 

Il primo cittadino ovviamente riferisce che "sicuramente non è facile convivere con la problematica di un positivo in casa, con la paura che chiunque possa rimanere infettato; anche per questo rivolgo un plauso a tutti coloro che hanno dovuto affrontare questo grosso disagio, riuscendo a superare tutte le difficoltà. Deve essere anche un monito a tutti noi che in questo periodo stiamo sottovalutando il rischio di contagio. Chi viene infettato di sicuro non va a caccia del virus, ma evidentemente basta qualche piccola disattenzione per rimanere colpiti dal Covid-19. Visto anche l’andamento negativo di questi ultimi giorni, rinnovo a tutti l’invito ad indossare la mascherina, al rispetto del distanziamento sociale ed a lavarsi spesso le mani. I controlli ci sono, ma non possono essere capillari; non è possibile controllare tutti in tutti i luoghi; ognuno di noi deve essere controllore di se stesso. Possiamo fare tutto, dobbiamo semplicemente rispettare le regole. Con un opportuno autocontrollo riusciremo a superare questo periodo difficile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento