Tre nuovi contagi nella 'zona arancione': positivo il 5,2% dei tamponi

Eseguiti 57 tamponi e 130 kit rapidi nel borgo di San Marco di Teano. Positivi due uomini adulti e una bambina di 4 anni

Sono 57 i tamponi eseguiti su altrettanti residenti della frazione San Marco di Teano, diventata 'zona arancione' dopo la positività al Covid-19 riscontrata a don Fabrizio Delgado, sacerdote della parrocchia "San Marco Evangelista". E il 5,26% dei tamponi processati è risultato positivo. Lo ha fatto sapere il sindaco Dino D'Andrea a Casertanews: "Nel borgo ci sono 3 contagiati. Si tratta di una bambina di quattro anni e di due uomini adulti. Abbiamo intanto eseguito anche 130 kit rapidi".

Resta dunque alta l'attenzione nel borgo sidicino dove il 'mini lockdown', disposto nei giorni scorsi dal primo cittadino, sembra stia ottenendo i frutti sperati. "Ho istituito la zona arancione seguendo il concetto igienico-profilattico preventivo - ha spiegato il sindaco D'Andrea - Il parroco contagiato è stato a contatto diretto con più di 80 persone nella frazione e dunque ho ritenuto opportuno agire tempestivamente per evitare l'esplosione di un focolaio".

Sul fronte dei contagi totali a Teano il bilancio sale a quota 12: nella sola giornata di martedì 13 ottobre sono risultati positivi al coronavirus ben 6 pazienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento