Cronaca

Il Covid avanza nelle scuole, altri 3 sindaci prorogano la Dad

Elementari, medie e superiori chiuse fino al 15 maggio ad Arienzo. Nuova ordinanza anche a Grazzanise e Cesa

Il Covid-19 non allenta la presa sulle scuole di ArienzoGrazzanise e Cesa. Per questo motivo i sindaci delle tre comunità si sono visti costretti a prorogare la sospensione delle attività didattiche in presenza.

Scuole chiuse ad Arienzo

Il sindaco di Arienzo Giuseppe Guida ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 15 maggio per le scuole elementari, medie e superiori. Il nuovo provvedimento è scattato a causa della maggiore gravità negli indicatori locali rispetto al dato regionale per quanto riguarda i contagi registrati dal 26 aprile al 2 maggio. L'obiettivo è quello di "arginare l'eventuale diffusione dei contagi e di adottare tutte quelle misure di contenimento per garantire sicurezza agli studenti e tutelare efficacemente la salute pubblica", spiega il sindaco Guida. Riprendono, invece, le attività didattiche in presenza i bambini delle scuole dell'infanzia situate sul territorio comunale di Arienzo. Il sindaco ha disposto, nell'ordinanza, "l'obbligo al rientro, per tutti gli alunni, di presentare apposita autocertificazione, in cui il/i genitore/i o chi ha in affido il minore dichiarino espressamente che: l'alunno/a e gli altri componenti del nucleo familiare non risultano positivi a tamponi Covid-19 e non risultano destinatari di obbligo di rispetto di provvedimenti di quarantena, disposti dalla competente autorità sanitaria, per aver avuto contatti con persone risultate positive al virus; l'alunno/a e gli altri componenti del nucleo familiare non presentano sintomatologia, anche lieve, riconducibile al Covid-19; l'alunno/a e gli altri componenti il nucleo familiare non sono entrati in contatto diretto con soggetti, anche familiari, risultati positivi al Covid-19 negli ultimi 5 giorni". La violazione di tali disposizioni "è punibile con sanzioni amministrative che variano da 400 a 1000 euro", ricorda il sindaco.

Scuole chiuse a Grazzanise

Scuole chiuse anche a Grazzanise, dove il sindaco Enrico Petrella ha firmato una nuova ordinanza, prorogando fino al 15 maggio la sospensione delle attività didattiche in presenza delle scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale "fatta esclusione per gli alunni diversamente abili".

Scuole chiuse a Cesa

Anche il sindaco Enzo Guida ha firmato un'ordinanza che dispone la proroga della didattica a distanza per gli alunni della scuola media “Bagno”, mentre da lunedì ci sarà il ritorno in presenza per gli alunni della elementare “Rodari”. Per la “Bagno”, infatti, vi è stata la decisione di prorogare la Dad sino al prossimo 15 maggio. La decisione si basa sulla comunicazione fornita dalla dirigenza scolastica, in merito alla griglia pandemica, dalla quale si evince che presso tale scuola vi sono 5 alunni positivi al virus o che hanno avuto contatti con soggetti positivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid avanza nelle scuole, altri 3 sindaci prorogano la Dad

CasertaNews è in caricamento