menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dieci bambini positivi, rischio 'zona rossa': scuole chiuse per 2 settimane

Impennata di contagi nel piccolo centro, il primo cittadino ha firmato l'ordinanza

Il sindaco di Giano Vetusto, Antonio Feola, prova a metterci una pezza. Solamente negli ultimi giorni c'è stata una impennata di nuovi casi nel piccolo Comune della provincia di Caserta e tra questi ci sono anche 10 bambini che sicuramente hanno contratto il virus tra le mura domestiche e poi l'hanno portato a scuola (o viceversa). C'è forte preoccupazione nel paese e quindi il primo cittadino per fermare il contagio e per evitare una 'zona rossa' ha deciso di chiudere tutte le scuole fino al prossimo sabato 20 febbraio con le lezioni in aula che ritorneranno dal 22 febbraio. 

Nell'ordinanza il sindaco sottolinea che "ancora oggi si verificano dei casi di positività a Covid-19 tra gli alunni e le insegnanti del plesso scolastico di Giano Vetusto composto da un asilo nido, scuola Infanzia e Primaria". L'ordinanza è stata ovviamente trasmessa anche al Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Cales” di Calvi Risorta, di cui fa parte il plesso scolastico statale di Giano Vetusto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento