Torna da un viaggio all'estero ed è positivo. Tamponi anche per i familiari

Dopo mesi torna lo spettro del virus anche a San Prisco

Torna anche a San Prisco lo spettro del Covid-19. Si tratta di una persona che è risultata positiva dopo un viaggio all’estero: l’Asl di Caserta dopo aver verificato il contagio ha predisposto il tampone per tutti i familiari che hanno viaggiato con la persona. “I familiari sono in attesa del riscontro dei tamponi - si legge in una nota dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco D’Angelo - Al momento tutto i componenti del nucleo familiare sono del tutto asintomatici e sono già da giorni in isolamento fiduciario. Si coglie l'occasione per rimarcare il rispetto delle norme di distanziamento sociale e dell'uso delle mascherine laddove previsto. La raccomandazione vale soprattutto, ma non solo, per i più giovani, ovvero la fascia di età che in questo periodo risulta più colpita, adottare tutte le precauzioni del caso significa preservare se stessi e la salute dei propri familiari. Soprattutto quelli più anziani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento