Sala giochi aperta nonostante il divieto: multe al titolare e ai clienti

Blitz della polizia municipale nell'esercizio in viale Kennedy: scatta la chiusura per 5 giorni

I clienti sorpresi all'interno della sala giochi

Irrompono in una sala scommesse e trovano gli avventori intenti a giocare alle slot machine: sanzionati titolare e giocatori e chiuso il locale.

È successo questa mattina in viale Kennedy a Santa Maria Capua Vetere dove gli agenti della polizia municipale samaritana, nell'ambito di un servizio di controllo in ottemperanza del Dpcm del 24 ottobre 2020, hanno scoperto una sala giochi illecitamente aperta con all'interno 6 avventori che, nonostante la presenza degli agenti all'interno dell'esercizio pubblico, hanno proseguito la loro corsa alla fortuna comodamente seduti davanti alle slot.

Alle riscontrate violazioni delle disposizioni governative anti-Covid gli agenti della polizia locale non hanno potuto far altro che sanzionare il titolare della sala scommesse, originario di San Marcellino, per un importo di 400 euro e tutti gli avventori presenti in pieno assembramento. La sala scommesse è stata chiusa per 5 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento