menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Covid torna a fare paura: contagi in aumento e positività al 10%

Calano i decessi ma i guariti in una settimana sono meno della settimana scorsa

Dopo una settimana di ‘calo’ tornano ad aumentare i contagi nella settimana dal 23 aprile al 29 aprile, quella caratterizzata dalla ‘zona gialla’ in tutta la Campania. Come il trend regionale, anche in provincia di Caserta i contagi sono aumentati e questo fa temere seriamente che se non cambi qualcosa nei prossimi giorni la Regione potrebbe nuovamente ripiombate in ‘arancione’ o ancora peggio in ‘zona rossa’.

Tasso di positività in crescita

I numeri dell’ultima settimana di pandemia, in provincia di Caserta, raccontano di 1614 nuovi positivi trovati dall’Asl su 15830 tampini processati, con un tasso di positività del 10,16% (in aumento rispetto a quello della settimana precedente che era ancora al 9,6). Sono calati fortunatamente ancora i decessi negli ultimi sette giorni (29 contro i 35 della settimana precedente) mentre è aumentato anche il numero di persone attualmente positivi (+176) visto che i guariti sono 1409. Restano ancora 6946 persone da monitorare.

Marcianise e Caserta i centri più colpiti

Ad oggi le città col maggior numero di positivi sono Maddaloni (465); Caserta (432); Marcianise (431) seguite da Aversa (325), Orta di Atella (293), San Felice a Cancello (268), Trentola Ducenta (251); Lusciano (231), Santa Maria Capua Vetere (215), San Marcellino (197). Come nella passata settimana l'agro aversano si conferma, ancora una volta, la zona maggiormente colpita dal contagio con ben 5 comuni nella 'top ten' dei centri più colpiti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento