rotate-mobile
Cronaca

Covid in picchiata, sempre meno casi. Nel casertano -21% in 7 giorni

E' la percentuale più alta in tutta la Campania: crollano i nuovi positivi

Il monitoraggio indipendente della Fondazione GIMBE rileva nella settimana 11-17 maggio 2022, rispetto alla precedente, una diminuzione di nuovi casi (243.932 vs 286.350) e dei decessi (763 vs 842). In calo anche i casi attualmente positivi (967.401 vs 1.082.972), le persone in isolamento domiciliare (959.599 vs 1.074.035), i ricoveri con sintomi (7.465 vs 8.579) e le terapie intensive (337 vs 358).

La situazione in Campania

In Campania, nella settimana 11-17 maggio 2022, si rilevano 2.597 casi attualmente positivi per 100.000 abitanti con una variazione del -16,0%. Per quanto riguarda le ospedalizzazioni, il tasso di occupazione dei posti letto covid in terapia intensiva è al 6%, al di sotto quindi della soglia di saturazione del 10%. Il tasso di posti letto occupati in area medica si attesta al 14%.

I nuovi casi per 100 mila abitanti per provincia sono:

  • Avellino: 588
  • Napoli: 399
  • Caserta: 479
  • Salerno: 647
  • Benevento: 559

La provincia di Caserta è quella che cala di più con il -21,4% che supera il 19,9 di Benevento, il 19,3 di Napoli, il 19 di Avellino e il -3,3 di Salerno. 

20220519_Tabella2-2-2

20220519_Tabella1-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid in picchiata, sempre meno casi. Nel casertano -21% in 7 giorni

CasertaNews è in caricamento