rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Sant'Arpino

Coronavirus, primi due guariti a Sant'Arpino e 4 ‘negativi’ a Gricignano

Il sindaco Dell'Aversana: "Restate a casa, di mattina vedo ancora gente in giro per le strade"

Arrivano finalmente notizie confortanti da Sant'Arpino. Le prime due cittadine risultate positive al coronavirus hanno finito la quarantena ed hanno fatto anche i due tamponi di controllo finali che sono risultati negativi. A renderlo noto è stato il sindaco Giuseppe Dell'Aversana che ha affermato entusiasta: "Stanno benissimo, ora sono libere di uscire di casa per loro necessità". "Ho telefonato agli altri concittadini ancora in quarantena e stanno bene senza sintomi - ha fatto poi sapere il sindaco di Sant'Arpino - mentre il nostro paziente anziano rimane in ospedale a Maddaloni e ci auguriamo che possa tornare guarito a casa quanto prima".

"Nonostante il lavoro straordinario di medici, infermieri e dirigenti, l'Asl è in grandi difficoltà, l'emergenza è uno tsunami - ha dichiarato Giuseppe Dell'Aversana -Purtroppo molte persone sono ancora in attesa di ricevere il tampone prescritto dal medico di famiglia e molti sono ancora in attesa di risposta dopo aver fatto il tampone da giorni".

Poi sulla questione dei buoni alimentari del Governo ai Comuni. "Bisogna aspettare per avere modalità e tempi di erogazione - ha affermato il sindaco - I criteri sono ancora da definire. I soldi in arrivo saranno pochi rispetto alla richiesta e quindi saranno necessari controlli accurati della documentazione esibita dai richiedenti. Di tutto daremo trasparente informazione. Intanto con il parroco don Michele stiamo organizzando il 'carrello spesa solidale' per quei cittadini che vogliono aderire e lasciare un loro contributo nei negozi. Faccio appello ai commercianti ad aderire. Ho fatto stamani un invito a tutti gli amministratori di condomini di provvedere a sanificare gli spazi comuni dei loro condomini per tenere alta la guardia contro il virus. Vi comunico che oggi abbiamo ricevuto in omaggio 150 mascherine che distribuiremo ai più bisognosi. Ringrazio Nicola D'Errico per aver donato il tessuto ed Angelo Orefice per averle cucite con elastico compreso. Un altro gesto di solidarietà che dimostra come insieme possiamo farcela".

"Restate a casa, uscite poco - ha concluso Dell'Aversana - Di mattina vedo però gente in giro per le strade. Rischiate oltre la multa anche il contagio del coronavirus per voi e per i vostri cari. Domami alle ore 12 vi sarà un minuto di silenzio e bandiera a mezz'asta per ricordare le vittime dell'epidemia ed onorare gli operatori sanitari che operano in questa guerra contro il coronavirus".

Intanto sempre dell'agro aversano e con precisione da Gricignano d'Aversa, arrivano altre notizie rassicuranti. I quattro tamponi in attesa di riscontro hanno dato tutti risultato negativo. A comunicarlo è stato il sindaco Vincenzo Santagata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, primi due guariti a Sant'Arpino e 4 ‘negativi’ a Gricignano

CasertaNews è in caricamento