Coronavirus, paziente guarita: zero contagi in città. Il sindaco: "Ce la stiamo facendo"

Natale chiede ancora una volta a tutti i cittadini di continuare a restare in casa

Arrivano buone notizie da Casal di Principe sul fronte dei contagi da Covid-19. L'ultima paziente positiva ha effettuato i tamponi di riscontro ed è stata negativizzata. A renderlo noto è stato il sindaco Renato Natale che ha sottolineato entusiasta: "Ora in città non vi sono più pazienti positivi al coronavirus. Avanti così, ci felicitiamo con chi è guarito e continuo a chiedere a tutti di restare a casa, ce la stiamo facendo". Dallo scoppio dell'emergenza sanitaria ad oggi, in totale sono stati 7 i pazienti positivi registrati a Casal di Principe, di cui 2 sono deceduti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento