Cronaca

La variante indiana fa paura: 2 contagi a scuola, chiusi tutti i plessi

La dirigente comunica i positivi, il sindaco ordina la chiusura e la sanificazione delle aule

La paura della variante indiana, due contagi all'interno della scuola e il sindaco che decide di chiudere tutte le classi dell'istituto anche in via precauzionale. E' quanto accaduto a Santa Maria la Fossa dove il primo cittadino, Federico Nicolino, ha deciso di sospendere le attività didattiche in presenza dell'istituto 'Montessori' fino alla giornata di domani (22 maggio) con la ripresa delle lezioni in presenza quindi dal prossimo lunedì 24 maggio. 

La decisione è tutta nell'ordinanza visto che viene richiamata "la presenza, sul territorio locale, di una comunità indiana e attualmente è in corso un quadro epidemico caratterizzato dalla diffusione delle cosiddette varianti del virus" e poi perché "la dirigente dell'istituto Comprensivo di Grazzanise, del plesso Montessori di Santa Maria la Fossa, ha accertato la presenza di due casi di positività al Covid-19". 
Quindi è stata disposta la sanificazione di tutte le aule anche per "garantire la massima sicurezza degli alunni e del personale scolastico". 

Il documento è stato trasmesso anche alla Prefettura di Caserta; alla Regione Campania; al Dipartimento di Prevenzione e sicurezza dell’ ASL di Caserta; al Comando Carabinieri; e al Comando di Polizia Locale del Comune. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La variante indiana fa paura: 2 contagi a scuola, chiusi tutti i plessi

CasertaNews è in caricamento