menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo caso di coronavirus in città, tamponi anche ai familiari

Il sindaco D'Angelo: "E' il sesto contagio comunicato nelle ultime settimane, siamo in una fase delicata"

Aumentano i contagi da coronavirus in provincia di Caserta. Questa volta ad essere colpita è la città di San Prisco, dove una persona è risultata positiva al tampone. A renderlo noto è stato il sindaco Domenico D'Angelo che ha assicurato: "La persona contagiata già si trovava in isolamento insieme ai familiari e, diversamente dagli altri casi, non è collegata alla casistica del rientro dalle vacanze in zone critiche. Attualmente si trova in buone condizioni generali di salute. I familiari sono in isolamento fiduciario in attesa dei tamponi. Si tratta del sesto caso di positività comunicato nelle ultime settimane".

Intanto il sindaco di San Prisco ha fatto sapere che "i primi casi comunicati hanno terminato il periodo di quarantena e sono in buone condizioni di salute in attesa dei tamponi per verificare la negativizzazione". Poi l'ennesimo appello ai cittadini: "Si ricorda l'obbligo di contattare l'Asl per i rientri dalle vacanze all'estero, e si suggerisce laddove si è rientrati da una vacanza in posti sul territorio nazionale dove ci sono focolai di Covid-19, di stare in isolamento e di mettersi in contatto con il proprio medico di famiglia - sottolinea Domenico D'Angelo - Si prega di essere prudenti, di rispettare l'obbligo dell'uso delle mascherine quando previsto, e di evitare alla base occasioni di possibili assembramenti soprattutto dove vengono a mancare il distanziamento sociale e l'uso delle mascherine. Dai numeri comunicati giornalmente dai bollettini della Regione Campania è evidente che siamo in una fase delicata nella quale la prudenza e il rispetto delle norme di distanziamento sociale sono elementi di fondamentale importanza per il contenimento dei contagi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linea bloccata sulla Roma-Napoli, centinaia di pendolari "appiedati"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento