Giovane rientra dalla Sardegna ed è positivo al Covid: contagi salgono a quota 6

Il sindaco Pellegrino: "Il ragazzo sta bene. Ora evitiamo un’inutile caccia alle streghe, questa battaglia la vinceremo tutti assieme"

Continuano ad aumentare i contagi da coronavirus nel casertano. Questa volta il nuovo caso si registra a Parete, dove un giovane rientrato dalle vacanze trascorse in Sardegna, in viaggio assieme ad altri ragazzi contagiati, è risultato positivo al tampone. A renderlo noto è stato il sindaco Gino Pellegrino che ha spiegato: "Il tampone è stato fatto 8 giorni fa ma solo ora abbiamo saputo l’esito e nel frattempo il ragazzo è stato in quarantena. Ad oggi abbiamo quindi complessivamente 6 casi positivi: 5 di rientro dalla Sardegna e 1 dalla Spagna. Tutti per fortuna in buono stato di salute. Possiamo gioire per i tamponi fatti ai familiari e ai contatti dei primi 5 casi che sono risultati tutti negativi".

Intanto "nel pomeriggio di oggi, nella sala polifunzionale in piazza Berlinguer, i medici di famiglia coadiuvati dalla Protezione civile, hanno cominciato a fare i test al personale della scuola in vista dell’imminente avvio dell’anno scolastico - fa sapere il sindaco Pellegrino - In questo primo step sono stati effettuati circa 60 test, tutti negativi. Si continuerà la prossima settimana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi l'appello a quanti in questi giorni stanno facendo la 'caccia all'untore' o si stanno dilettando a fare la morale ai giovani che sono andati in vacanza. "Ricordo che, fino a poche settimane fa, la Sardegna era una delle regioni più sicure d’Italia: i casi erano pochissimi, molti meno della Campania - sottolinea il sindaco di Parete, Gino Pellegrino - Purtroppo la situazione è cambiata velocemente e tutti potevano incorrere nel rischio di contrarre il virus. Continuiamo a rispettare le regole e attendiamo fiduciosi che trascorrano questi ultimi giorni d’estate. Sono certo che poi i dati si stabilizzeranno e presto anche i nostri concittadini contagiati torneranno negativi al Covid-19. Evitiamo un’inutile caccia alle streghe. Questa battaglia la vinceremo tutti assieme, continuando a restare uniti e solidali, come abbiamo fatto finora".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento