menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane rientra dalla Sardegna ed è positivo al Covid: contagi salgono a quota 6

Il sindaco Pellegrino: "Il ragazzo sta bene. Ora evitiamo un’inutile caccia alle streghe, questa battaglia la vinceremo tutti assieme"

Continuano ad aumentare i contagi da coronavirus nel casertano. Questa volta il nuovo caso si registra a Parete, dove un giovane rientrato dalle vacanze trascorse in Sardegna, in viaggio assieme ad altri ragazzi contagiati, è risultato positivo al tampone. A renderlo noto è stato il sindaco Gino Pellegrino che ha spiegato: "Il tampone è stato fatto 8 giorni fa ma solo ora abbiamo saputo l’esito e nel frattempo il ragazzo è stato in quarantena. Ad oggi abbiamo quindi complessivamente 6 casi positivi: 5 di rientro dalla Sardegna e 1 dalla Spagna. Tutti per fortuna in buono stato di salute. Possiamo gioire per i tamponi fatti ai familiari e ai contatti dei primi 5 casi che sono risultati tutti negativi".

Intanto "nel pomeriggio di oggi, nella sala polifunzionale in piazza Berlinguer, i medici di famiglia coadiuvati dalla Protezione civile, hanno cominciato a fare i test al personale della scuola in vista dell’imminente avvio dell’anno scolastico - fa sapere il sindaco Pellegrino - In questo primo step sono stati effettuati circa 60 test, tutti negativi. Si continuerà la prossima settimana".

Poi l'appello a quanti in questi giorni stanno facendo la 'caccia all'untore' o si stanno dilettando a fare la morale ai giovani che sono andati in vacanza. "Ricordo che, fino a poche settimane fa, la Sardegna era una delle regioni più sicure d’Italia: i casi erano pochissimi, molti meno della Campania - sottolinea il sindaco di Parete, Gino Pellegrino - Purtroppo la situazione è cambiata velocemente e tutti potevano incorrere nel rischio di contrarre il virus. Continuiamo a rispettare le regole e attendiamo fiduciosi che trascorrano questi ultimi giorni d’estate. Sono certo che poi i dati si stabilizzeranno e presto anche i nostri concittadini contagiati torneranno negativi al Covid-19. Evitiamo un’inutile caccia alle streghe. Questa battaglia la vinceremo tutti assieme, continuando a restare uniti e solidali, come abbiamo fatto finora".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva al Covid, il sindaco chiude la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento