Contagiati tre familiari di pazienti già in isolamento

Il sindaco: “Sono iniziati anche i tamponi di riscontro, spero di avere buone notizie”

Sono tre familiari di pazienti già noti per positività al Covid-19 i nuovi casi ufficializzati dall’Asl di Caserta che sono residenti ad Aversa. A certificarlo è stato il sindaco Alfonso Golia: “Si tratta di congiunti o conviventi di casi già segnalati: è quello che dobbiamo assolutamente evitare. Fortunatamente i concittadini non hanno sintomi gravi tali da richiedere il ricovero, ma impedire al virus di circolare nelle case e di contagiare persone più anziane deve essere necessariamente una priorità. Sono iniziati anche i tamponi “guarigione” per alcuni concittadini e naturalmente spero di potervi dare presto buone notizie”. Golia ha commentato anche l’idea del presidente della Regione Vincenzo De Luca di rinviare l’inizio dell’anno scolastico: “Bisogna posticipare l’avvio dell’anno scolastico al 24 in quanto non si riescono ad assicurare pienamente i margini di sicurezza,ha ascoltato le proposte di noi sindaci che attraverso l’Anci abbiamo voluto rimarcare la necessità di una scelta saggia e prudente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

  • La Dea bendata bacia il casertano: vinti 100mila euro

Torna su
CasertaNews è in caricamento