Cronaca

Un'altra vittima del Covid, il sindaco: "Paghiamo prezzo troppo alto"

Non ce l'ha fatta un cittadino di Carinaro. Il dolore di Affinito: "Non possiamo tollerare assembramenti e giovani senza mascherina"

Un'altra vittima del coronavirus a Carinaro. Lo ha reso noto il sindaco Nicola Affinito che ha appreso la notizia dall'Asl.

"Stiamo vivendo giorni difficili e la comunità sta pagando dolorosamente un prezzo alto a causa dell’epidemia da Covid-19. Sono tante otto vittime, tutto ciò rappresenta un sentimento di tristezza e di dolore per quanto sta accadendo - fa sapere Affinito - In qualità di Sindaco esprimo le più sentite condoglianze ai familiari del nostro caro concittadino e il pensiero mio e quello dell’amministrazione va soprattutto a loro che, in questo momento, si trovano a vivere, da un lato il dolore di questa dolorosa perdita, e dall'altro, il disagio di convivere con l'impossibilità ad essere vicini e assistere il loro amato familiare. La mia vicinanza, credo condivisa da ognuno di voi, si unisce al dolore della famiglia".

Poi il sindaco aggiunge "sono inaccettabili ad oggi qualsiasi assembramento, così come il fatto che ancora molti, soprattutto giovani, non indossino correttamente o addirittura non usino la mascherina. Quest’ultima e l’igiene costante delle mani e il distanziamento sono, al momento, gli unici strumenti di prevenzione in nostro possesso per combattere questo nemico invisibile e terribile. Serve un impegno di tutti per limitare il più possibile i contagi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'altra vittima del Covid, il sindaco: "Paghiamo prezzo troppo alto"

CasertaNews è in caricamento