Cronaca

Spuntano 26 morti per Covid "non registrati" nel casertano

L'Asl di Caserta aggiorna il quadro dei decessi: 1253 da inizio pandemia. Nel bollettino certificati anche 34 nuovi contagi, col tasso di positività che si attesta al 4,30%

L'ultimo aggiornamento dell'Asl di Caserta sul numero delle vittime del coronavirus ha dell'incredibile. Secondo quanto emerge dal bollettino diramato quest'oggi (giovedì 10 giugno 2021), sono state conteggiate 26 nuove morti avvenute in precedenza ma non registrate a tempo debito. Si tratta di pazienti che erano residenti ad Arienzo, Aversa, Carinaro, Caserta, Castel Volturno, Cellole, Cesa, Lusciano (3), Mondragone (2), Orta di Atella (2), Parete (2), San Felice a Cancello, San Prisco, Sant'Arpino, Succivo, Trentola Ducenta (3), Vairano Patenora, Villa di Briano e Villa Literno. Alla luce di ciò, sale a 1253 il totale dei pazienti deceduti dall'inizio della pandemia nel casertano.

Per quanto riguarda invece l'andamento della pandemia sono 34 i contagi registrati dall'Asl nelle ultime 24 ore, a fronte di 791 tamponi processati. Il tasso di positività si attesta dunque al 4,30% (ieri 4,16). I nuovi casi di Covid si sono verificati ad Arienzo, Capodrise (2), Casal di Principe, Caserta (5), Cellole (2), Francolise (3), Macerata Campania (2), Maddaloni (3), Marcianise (5), Mondragone, Orta di Atella, Portico di Caserta (3), San Felice a Cancello, Santa Maria a Vico, Santa Maria Capua Vetere (2), Sessa Aurunca (2), Trentola Ducenta. Infine, i guariti di giornata sono 292. Alla luce di questi dati, il numero degli attuali positivi continua a scendere. Sono 1109 i pazienti monitorati dall'Asl, ben 284 in meno del giorno precedente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spuntano 26 morti per Covid "non registrati" nel casertano

CasertaNews è in caricamento