Cronaca

Muore in ospedale dopo il ricovero per Covid. "Questo virus non lascia scampo"

La comunità piange un'altra sua figlia, il sindaco lancia l'allarme: "Tuteliamo chi è più debole"

Il Covid-19 fa un'altra vittima. A Cesa si registra ancora un decesso, in quella che forse è una delle comunità più martoriate della provincia di Caserta. Cesa è stata la comunità che ha 'ospitato' il primo caso nell'agro aversano e oggi è costretta, attraverso il sindaco Enzo Guida, a comunicare una vita che va via da questo mondo terreno. 

"Questa epidemia non lascia scampo - ha detto il sindaco -. Una nostra concittadina, ricoverata in ospedale, non è riuscita a vincere la sua battaglia contro il Covid-19. E' una giornata triste. Purtroppo questo virus quando colpisce le persone più deboli, più fragili, si insinua nel corpo in maniera micidiale. Dobbiamo tutelare queste categorie, le persone anziane e quelle che hanno già patologie. Pensiamo a loro quando non indossiamo la mascherina, pensiamo a loro quando facciamo assembramenti, pensiamo a loro quando assumiamo comportamenti non corretti. Pensiamo a chi ci ha lasciati per via di questo maledetto virus".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore in ospedale dopo il ricovero per Covid. "Questo virus non lascia scampo"

CasertaNews è in caricamento