Coronavirus, mini focolaio dopo ritorno di un ragazzo dalla Grecia

Sette contagiati a Roccamonfina: "Mascherina obbligatoria e screening di massa"

I contagi dopo i rientri

Un vero e proprio mini focolaio partito da un ragazzo rientrato dalle vacanze in Grecia. Succede a Roccamonfina dove i positivi registrati salgono a quota 7 (4 più di ieri), tutti appartenenti allo stesso nucleo familiare. Lo ha reso noto il sindaco Carlo Montefusco che ha rivelato l'esito di 8 tamponi effettuati dai familiari del ragazzo, di cui solo uno con esito negativo. 

Intanto, il primo cittadino ha adottato ulteriori misure per evitare che il coronavirus si diffonda ulteriormente. Tra queste l'obbligo di mascherina anche all'aperto, lo screening di massa, l'attivazione del Coc h24. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento