rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Gli eroi casertani con le tute bianche in prima linea in Lombardia

E' atterrato ieri a Bergamo l'aereo con i medici volontari chiamati dalla task force del Governo

In quella che viene definita da tutti una "guerra contro un avversario invisibile" gli eroi in trincea dismettono le mimetiche per indossare camici e tute bianche. Sono i medici, gli infermieri e tutto il personale sanitario, chiamati in prima linea dove più ce n'è bisogno.

E' atterrato giovedì sera a Bergamo l'aereo con i primi medici volontari della 'task force' permanente voluta dal Governo e che garantirà attraverso la protezione civile un intervento immediato negli ospedali in condizioni critiche. A Bergamo con i medici e il personale della Protezione Civile sono arrivati il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia e il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri. I primi medici arrivati in Lombardia provengono da Caserta, Roma, Latina, Bari, Firenze, Cosenza, Potenza, Napoli, Vasto, Messina, Udine e Perugia. 

Un atto di generosità, spirito di servizio, nel segno del giuramento di Ippocrate. Sono eroi in bianco che stanno svolgendo il loro lavoro in silenzio, con turni massacranti e mettendo a repentaglio la loro vita e la loro salute. A tutti loro va il grazie dell'intera popolazione.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli eroi casertani con le tute bianche in prima linea in Lombardia

CasertaNews è in caricamento