rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Santa Maria a Vico

Due maestre positive: bambini a casa in attesa del tampone

Le disposizioni della dirigente dopo i nuovi casi

Altre due maestre positive a Santa Maria a Vico. La dirigente ha disposto l’immediata sospensione delle attività didattiche in presenza di due sezioni della scuola dell’infanzia di Rosciano e di una sezione del plesso di San Marco fino al 19 novembre prossimo, oltre che di una quarta elementare del plesso Maielli. E’ quanto messo nero su bianco dalla dirigente dell’istituto comprensivo ‘Giovanni XXIII’ Carmen Crisci dopo aver avuto comunicazione delle positività. Fino a venerdì prossimo le classi dell’infanzia saranno in quarantena in attesa di essere sottoposti a tampone. Contestualmente è stata disposta la sospensione delle attività didattiche in presenza anche di una quinta elementare del plesso Maielli da lunedì 15 novembre dopo la positività di un’altra maestra nell’attesa che vengano sottoposti gli alunni a tampone.

“Siamo in linea con l’andamento nazionale e regionale - ha commentato l’assessore alla Pubblica istruzione Clemente Affinita - I casi in aumento anche se rispetto all’anno scorso notiamo che i vaccini funzionano, ma i bambini restano quelli più a rischio. Ci sono avvisaglie che stiamo monitorando, bisogna fare ancora attenzione”.

“In questo momento - ha aggiunto il sindaco Andrea Pirozzi - stiamo attraversando la quarta ondata del COVID-19, ed è solo grazie alla campagna vaccinale che registriamo una situazione meno preoccupante e migliore rispetto all’anno precedente. I positivi attuali risultano, ad oggi, asintomatici e senza necessità di particolari interventi sanitari. Il dato che ci fa guardare al futuro con fiducia è il numero di vaccinati pari a 91% della popolazione residente sul territorio che ha ricevuto almeno la prima dose. Riguardo i casi di positività riscontrati all’interno della scuola, l’Istituto Comprensivo ‘Giovanni XXIII’, attraverso l’operato della Dirigente Scolastica di concerto con l’ASL territoriale e della amministrazione comunale, sta attivando tutte le misure previste dagli ultimi protocolli emersi dal Ministero della Salute al fine di tutelare la salute di tutti gli utenti della scuola”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due maestre positive: bambini a casa in attesa del tampone

CasertaNews è in caricamento