Il Covid ferma l'istruzione: chiusa un'altra scuola

La dirigente ha disposto la sanificazione dopo la richiesta dell'Asl. A Pietramelara positivo un prof, restano a casa tre classi della scuola media

Chiuso per sanificazione anche l'istituto 'Alfonso Gallo' di Aversa. Stamattina la dirigente ha deciso di rimandare a casa gli studenti per un intervento straordinario di sanificazione del plesso a causa di contatti di alcuni studenti con persone positive. Ad ordinare l'intervento l'Azienda sanitaria locale che ha però allo stesso modo riferito che già nella giornata di domani (10 ottobre) il plesso di via dell'Archeologia, al confine con Gricignano di Aversa, possa nuovamente essere riaperto.

E' l'ennesimo istituto costretto a fare i conti con le rigidissime e giuste norme anti-Covid soprattutto per quelli che sono gli ambienti scolastici. Solamente ad Aversa già sono tante le scuole costrette a chiudere per alcuni giorni per sanificare gli spazi oppure per la presenza di ragazzi contagiato dal Covid-19. 

Nuovo contagio a Pietramelara

Il sindaco di Pietramelara, Pasquale Di Fruscia, ha comunicato un nuovo contagio con la quarantena ordinata per alcuni alunni della scuola media. "Si tratta di una persona di sesso maschile adulta già sottoposta ad isolamento sanitario", dice il sindaco e "nel rispetto del protocollo in vigore, con riserbo sulle generalità della persona, sono state attivate altresì le procedure di isolamento anche per i familiari". Il sindaco ha inoltre informato che "a seguito della sospensione delle attività didattiche come da ordinanza del sindaco e sentito il dirigente scolastico, viene disposta la quarantena per gli alunni delle seguenti classi della scuola media: 1A - 2A e 1C fino a tutto il giorno 13 ottobre (fanno eccezione gli alunni che erano assenti da scuola nelle giornate del 28 e 29 settembre), per la presenza della positività di un professore. I casi registrati a Pietramelara non devono generare allarme ma devono indurre ad una maggiore attenzione; le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e i dati dal mondo segnano infatti un record dalla fine del lockdown. In Campania c’è stata una brusca impennata con 757 positivi. A Latina è scattato il mini lockdown per 14 giorni. Questi elementi indicano che occorre prestare massima attenzione per cercare di arginare il fenomeno all’interno della nostra Comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento