rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Crollano i nuovi contagi nel casertano: -25,2% in una settimana

Il dossier della fondazione Gimbe certifica la discesa dei casi ma in Campania restano alti i ricoveri

La pandemia allenta la sua morsa sul casertano. Nella settimana dal 25 al 31 maggio in provincia di Caserta si sono verificati 228 nuovi casi per 100mila abitanti con un calo rispetto alla settimana precedente del 25,2%. Lo riferisce il report elaborato dalla fondazione Gimbe. 

Si conferma, dunque, il trend di discesa dei contagi. A livello regionale i casi attualmente positivi per 100mila abitanti sono 2242 con la Campania che registra una discesa del 22,1%. Restano alti, invece, i posti letto occupati sia in area medica (9,5%) sia in terapia intensiva (3,2%). Tra le province Campane si segnala la discesa dei contagi in tutte le province: Avellino (-26,2%), Salerno (-25,3%), Benevento (-21,5%) e Napoli (-18,6%). 

A livello nazionale il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe rileva nella settimana 25-31 maggio 2022, rispetto alla precedente, un’ulteriore diminuzione di nuovi casi (131.977 vs 172.883) e decessi (547 vs 656). In calo anche i casi attualmente positivi (679.394 vs 810.021), le persone in isolamento domiciliare (674.025 vs 803.495), i ricoveri con sintomi (5.121 vs 6.240) e le terapie intensive (248 vs 286). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollano i nuovi contagi nel casertano: -25,2% in una settimana

CasertaNews è in caricamento