menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stop alle visite a casa per i funerali. E al cimitero "massimo 10 familiari"

L'ordinanza del sindaco per evitare "assembramenti". Vietati "abbracci e strette di mano"

L'ordinanza firmata dal sindaco di Macerata Campania, Stefano Antonio Cioffi, ha una particolarità rispetto a tutte le altre dei suoi colleghi. Vengono introdotti infatti anche i funerali, possibili luoghi di assembramenti, e così il primo cittadino ha deciso di disporre che "durante i funerali è vietato recarsi nell'abitazione del defunto, salvo la stretta cerchia familiare" e sono vietati anche "gli scambi di abbracci e strette di mano". Al cimitero è permesso "l'ingresso a massimo 10 familiari". 

Nell'ordinanza poi si fa l'elenco delle piazze e delle villette chiuse al pubblico fino al 16 marzo: piazza Giovanni Paolo I, Piazzetta via Leonardo da Vinci, piazza De Gasperi, piazza San Martino, piazza Redentore, piazza Padre Pio di via Mazzini, Largo Padre Pio di via Gorizia, la villetta comunale di via Umberto I, quella 'Gianni Mauro' di via Roma e quella 'Pertini' di via Borsellino, piazza Crocifisso, piazza Libertà, largo 'Chianche' e largo 'Croce'. 

Disposta anche la chiusura di circoli ricreativi e sportivi e sale giochi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento