menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il contagio partito da una badante

Il contagio partito da una badante

Mini focolaio a Conca partito da badante: 15 persone in quarantena

Si attende l'esito di altri 7 tamponi dopo i sei contagi verificati in paese. L'infermiera è ricoverata in ospedale

Sei casi di coronavirus in un paesino di 1200 abitanti: è quanto avvenuto a Conca della Campania, comune dell'Alto Casertano, dove una badante dell'Est Europa ha contagiato l'anziano che accudiva. Il contagio si è così allargato ai familiari di quest'ultimo facendo scattare l'allarme nella piccola comunità.

Il sindaco David Simone ha sospeso d'urgenza la fiera settimanale prevista per oggi, e ha comunicato che sono stati messi in quarantena 15 persone, mentre si attende dalla Asl l'esito di altri 7 tamponi praticati ai familiari venuti a contatto con i contagiati. La badante, che era stata soccorsa per problemi respiratori a Caianello da un mezzo del 118, è ricoverata nel Covid Hospital di Maddaloni. Le sue condizioni sono in miglioramento. Gli altri contagiati sono invece asintomatici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Troppi contagi, il sindaco non si fida: "Le scuole restano chiuse"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    "Cirillo arrestato. Ora mio padre può riposare in pace"

  • Cronaca

    Nove vittime del virus nel casertano, 150 nuovi positivi

  • Cronaca

    La carcassa di un capodoglio sulla spiaggia casertana | FOTO

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento