Due nuovi contagi da coronavirus, il sindaco: "E' lo stesso ceppo"

Barbato placa le preoccupazioni dei cittadini e avverte: "L'attenzione deve restare alta, considerato il periodo estivo e visti gli spostamenti anche a livello nazionale"

Gli ultimi due nuovi casi di positività al Covid-19 a Teverola sono riconducibili al cittadino contagiato sul luogo di lavoro. A renderlo noto è stato il sindaco Tommaso Barbato, che ha voluto così placare le preoccupazioni createsi tra la popolazione dopo i casi certificati dall'Asl nel bollettino epidemiologico del 5 agosto. "Ovviamente non bisogna abbassare la guardia perché il livello di attenzione è alto, considerato il periodo estivo e visti gli spostamenti anche a livello nazionale - ha sottolineato il sindaco Barbato - Dunque: mascherina e distanziamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento