Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Don Primo è guarito dal coronavirus

La storica guida del Santuario di Santa Lucia è risultata negativa al doppio tampone

Don Primo Poggi

La notizia della positività al Covid-19 di don Primo Poggi, arrivata agli inizi del mese di ottobre, aveva fatto mobilitare l'intera comunità fin da subito 'avvolta' in preghiera attorno alla propria guida spirituale. Sono trascorse settimane di grande apprensione e paura per le condizioni di salute di un uomo, un sacerdote. Tra i più amati e stimati a Caserta. Ebbene, quelle preghiere son servite perchè mercoledì sera è pervenuta la notizia più bella che potesse arrivare: la storica guida del Santuario di Santa Lucia ha vinto la sua battaglia contro il coronavirus.

Don Primo Poggi, il primo parroco della provincia di Caserta a risultare positivo dopo i tamponi a tappeto a cui sono stati sottoposti i sacerdoti e gli stretti collaboratori del vescovo Giovanni D'Alise (ricoverato in ospedale per Covid e poi deceduto), è risultato negativo al secondo tampone di controllo e dunque è stato dichiarato clinicamente guarito. 

Una notizia che scalda il cuore dei tanti fedeli e di una comunità rimasta col fiato sospeso per settimane. Una guarigione certamente non scontata, considerata la veneranda età e le condizioni di salute di don Primo. "Una bellissima notizia che conforta le speranze di tutti noi - ha commentato il sindaco di Caserta, Carlo Marino - Auguri a lui, auguri a tutti i cittadini: con la responsabilità di tutti, ne usciremo più forti". Ora il sacerdote dovrà riprendersi fisicamente in quanto segnato dal percorso del contagio e poi, con le dovute precauzioni, ritornerà ad essere la guida spirituale che tutti aspettano ormai da un mese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Primo è guarito dal coronavirus

CasertaNews è in caricamento