rotate-mobile
Cronaca Cellole

Va dai genitori e risulta positivo al coronavirus, denunciato e messo in quarantena

Il giovane febbricitante ha lasciato la propria abitazione: in isolamento anche i familiari

In visita da parenti a Cellole risulta positivo al Covid-19. Denunciato e messo in quarantena. E' quanto accaduto ad un giovane indiano, S. V. residente a Pontinia, in provincia di Latina, in 'trasferta' in Campania per far visita ad alcuni familiari residenti a Cellole. Il giovane era rientrato dall'India nella prima metà del mese di febbraio. Al rientro in territorio italiano era in uno stato febbrile 'sospetto'. Sottoposto a tampone orofaringeo nella Regione Lazio l'esito fu negativo e proseguì così la sua 'mobilità' sul territorio.

Contravvenendo alle imposizioni governative sul limitare gli spostamenti al fine di evitare la diffusione del Covid-19, si è recato presso alcuni familiari residenti a Cellole, febbricitante. Visti i sintomi è stato sottoposto nuovamente al tampone orofaringeo che ha evidenziato una positività al Covid-19. Attualmente si trova in quarantena presso l'abitazione dei propri familiari nel comune cellolese. Alla riscontrata positività del giovane indiano sono stati posti in quarantena i familiari e si ricostruisce la cerchia dei possibili contatti ad opera degli agenti della polizia municipale cellolese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va dai genitori e risulta positivo al coronavirus, denunciato e messo in quarantena

CasertaNews è in caricamento