menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro operai fermati mentre lavorano in un negozio contro i divieti per il coronavirus

Scoperto anche un uomo che si ‘offriva’ (dietro pagamento) per fare la spesa a domicilio

Stavano lavorando per mettere a nuovo un’attività commerciale che dovrebbe aprire appena l’emergenza da coronavirus lo permetterà. Peccato che tutto questo lavoro lo stavano portando avanti in contrasto coi decreti del presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte. 

E’ quanto hanno scoperto gli agenti della polizia locale di Santa Maria Capua Vetere nel corso dei servizi di controllo del territorio per la pandemia da Covid-19. Gli agenti hanno trovato 4 persone, tutte straniere, che stavano effettuando lavori nei pressi di un’attività commerciale che risultava chiusa e che sarebbe stata aperta “passata la tempesta”. Gli agenti, naturalmente, li hanno fermati e li hanno sanzionati. 

Sempre nel corso dei controlli, la polizia locale ha scoperto anche chi, in questo periodo di emergenza, si era “inventato” un nuovo lavoro, naturalmente ‘a nero’: un uomo contattava le persone e si offriva di recarsi al supermercato per fare la spesa e recapitargliela a domicilio. E’ stato scoperto e sanzionato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento