menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigile urbano di Caserta positivo al test per il coronavirus

Disposta la sanificazione del comando nell'area ex Saint Gobain

C’è anche un agente della polizia locale di Caserta che è risultato positivo al tampone da coronavirus.

E’ quanto emerso dall’esame dei tamponi effettuato nelle ultime ore presso il laboratorio dell’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta che ha spinto l’amministrazione comunale del Capoluogo a disporre una sanificazione del comando della polizia locale ubicato nell'area ex Saint Gobain già per questa mattina.

Non è ancora chiaro come il vigile urbano abbia potuto contagiarsi ed è stata avviata tutta la ricostruzione dei contatti degli ultimi 14 giorni per disporre l’isolamento domiciliare, così come è stato già predisposto per i familiari.

Il Comune ha confermato il caso in una nota. "A causa di un caso sospetto di contagio da Covid-19 tra il personale della Polizia Municipale, è in corso la sanificazione degli uffici del Comando e delle autovetture di servizio. Al momento la Centrale operativa risponderà esclusivamnte al numero 335 7716650. Si precisa che il dipendente non ha alcuna sintomatologia ed il possibile contagio è emerso nel corso di una attività di verifica sul personale del Comando, che viene effettuata quotidianamente da alcune settimane, in collaborazione con l’Azienda ospedaliera di Caserta. Il caso al momento è ritenuto “sospetto” e si attende l’esito del tampone di verifica. Il soggetto è stato posto in quarantena come da protocollo sanitario insieme con la sua famiglia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento