Alunna positiva al Covid-19: classe in quarantena e scuola chiusa per 2 giorni

Il caso si è registrato alle scuole medie dell'Istituto Comprensivo "Viviani". Ore di ansia per il fratello della ragazza contagiata che frequenta lo stesso plesso

Il coronavirus fa breccia nelle scuole della provincia di Caserta. Questa volta il nuovo caso di positività si registra all'Istituto Comprensivo "Raffaele Viviani" di San Marco Evangelista. Una ragazza che frequenta la classe 3^C delle scuole medie è risultata positiva al tampone.

Lo ha fatto sapere il sindaco Gabriele Cicala che ha spiegato: "Abbiamo attivato subito, insieme all'Asl il protocolllo previsto in questi casi che riguarda la quarantena per tutta la classe, i docenti ed il personale Ata entrato a contatto con la ragazza contagiata. Quarantena anche per i genitori ed il fratello della studentessa che frequenta la prima media dello stesso istituto. Per il momento niente quarantena invece per i compagni di calsse del fratello, a meno che non si riscontrerà la positività del ragazzo".

Intanto il sindaco Gabriele Cicala ha firmato un'ordinanza di chiusura delle scuole medie e dell'infanzia dell'Istituto "Viviani", che resteranno così chiuse per due giorni (giovedì 8 e venerdì 9 ottobre) per consentire gli interventi di sanificazione di tutti i locali. Sul fronte dei contagi da coronavirus a San Marco Evangelista arrivano tuttavia anche buone notizie: 11 pazienti sono stati dichiarati clinicamente guariti e restano dunque solo 13 cittadini ancora positivi, tutti non ospedalizzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento