Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Rientra da lavoro e viene sottoposto al test al casello autostradale: è positivo

Il tampone conferma il contagio che era stato evidenziato dal test sierologico

Aumenta di nuovo il numero dei contagiati da coronavirus a Santa Maria Capua Vetere.

L’ultimo caso è un 50enne risultato positivo al test veloce effettuato al casello autostradale mentre rientrava da un comune campano dove si era recato per motivi di lavoro.

Le autorità sanitarie competenti hanno ricostruito la rete di rapporti disponendo la quarantena solo per la compagna convivente.

“Il nostro concittadino - si legge in una nota dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra - è completamente asintomatico; situazione questa che ci deve far capire ancora di più l'assoluta importanza in questa fase dell'utilizzo obbligatorio della mascherina (che naturalmente deve coprire naso e bocca), del distanziamento interpersonale e del divieto di assembramenti”.

Si tratta del 34esimo caso di positività accertato a Santa Maria Capua Vetere dall'inizio della pandemia: ben 26 persone sono riuscite a sconfiggere il Covid-19, mentre 6 persone sono decedute. Un'altra è ricoverata attualmente nel Covid-Hospital di Maddaloni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientra da lavoro e viene sottoposto al test al casello autostradale: è positivo

CasertaNews è in caricamento