Va in ospedale per curarsi e scopre di essere positivo al Covid-19

E' in isolamento domiciliare, il sindaco: "Non creiamo inutili allarmismi"

Secondo positivo al Covid-19 a Sant'Arpino. Ieri sera, domenica 23 agosto, il sindaco Giuseppe Dell'Aversana è stato avvisato dall'Asl ed il primo cittadino ha deciso di informare, "in modo trasparente" la popolazione sul fatto che il virus circola ancora. 

"Non creiamo allarmismi inutili - ha detto il capo dell'esecutivo di Sant'Arpino -. Restiamo calmi e rispettiamo le ordinanze con le regole del distanziamento sociale. Questo secondo caso è un nostro concittadino che sta svolgendo delle cure mediche speciali ed ha fatto il tampone Covid in previsione di cure ospedaliere. L’ho chiamato a casa ed avvisato la famiglia ed il suo medico di base. E' in quarantena e l'Asl estenderà le indagini a tutti i suoi contatti. Il primo caso positivo sta benissimo e gode di ottima salute chiuso in casa. Ripeto occorre massima allerta e precauzione, ma senza drammatizzare. L’importante è rispettare le regole del distanziamento, l’uso della mascherina e lavaggio frequente delle mani. Chiedo altresì ad ognuno senso di responsabilità e rispetto della privacy. Come si può capire dai dati nazionali e locali l’emergenza è tutt’altro che superata. La situazione è difficile ma non disperata, quasi tutti sono casi asintomatici e l’Asl sta facendo un ottimo lavoro con tantissimi tamponi. Anche per questo motivo sono aumentati i positivi. Facciamo attenzione, restiamo calmi e vigili. Non abbassiamo la guardia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento