menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo contagio da coronavirus a San Cipriano d'Aversa

E' un 87enne: l'uomo è ricoverato da tre mesi alla Clinica delle Magnolie di Castel Morrone. Da circa un mese non ha contatti con i familiari

Primo caso di coronavirus anche a San Cipriano d'Aversa. Il temibile Covid-19 ha colpito anche un residente di San Cipriano d'Aversa anche se, come conferma lo stesso sindaco Vincenzo Caterino, l'uomo è "da tre mesi ricoverato in clinica" e già da "inizio marzo non ha contatti nemmeno con i familiari". Si tratta di un 87enne, attualmente ricoverato alla Clinica delle Magnolie di Castel Morrone, che nei giorni scorsi ha accusato un'insufficienza respiratoria da costringere gli operatori sanitari e i medici a chiedere (e ottenere) il tampone orofaringeo. Dopo alcune ore di attesa è arrivata anche la 'sentenza' che ha confermato la positività dell'87enne. Che comunque resta ancora ricoverato nella casa di cura e resterà ovviamente in isolamento. 

Lo stesso sindaco Caterino ha comunque tenuto a precisare che "sì è un caso di coronavirus di un nostro concittadino ma sono circa 3 mesi che non torna a San Cipriano d'Aversa e da circa un mese non ha contatti con i familiari. L'uomo è residente nel nostro Comune ma è un caso isolato, visto che difficilmente ha contagiato i suoi familiari". 

E' intervenuto anche il sindaco di Castel Morrone, Gianfranco Della Valle, che ha sottolineato come "secondo quanto comunicatomi, il paziente in questione trattenuto inizialmente nel reparto di neurologia, sarebbe stato immediatamente posto in isolamento e, in ogni caso, già visitato dal personale medico del 118".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento