Contagiato un militare: positivo dopo il secondo tampone

Il giovane era in licenza, costretto a fare il test per aver avuto un contatto diretto con un altro contagiato

Una storia assurda quella che arriva da Pignataro Maggiore e a raccontarla è il sindaco Giorgio Magliocca nell'annunciare il decimo contagio da coronavirus in città. Si tratta di un militare che fa servizio a Roma "e che, alcuni giorni dopo essere arrivato a Pignataro per licenza" dice Magliocca, "veniva contattato dall'Asl di Frosinone per essere avvisato del fatto che era stato individuato quale soggetto che aveva avuto un contatto diretto con un positivo. Dopo pochi giorni il ragazzo si sottoponeva a tampone e risultava negativo".

"Ciononostante, per tornare in caserma, il suo comando chiedeva un secondo tampone e stamattina il militare si è sottoposto ad ulteriore accertamento. Purtroppo, questo secondo tampone è risultato positivo. Per fortuna il ragazzo è stato molto diligente e, nonostante il primo tampone fosse risultato negativo, non è mai uscito di casa. Nei prossimi giorni saranno sottoposti a tampone i familiari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento